Inserito in: Benessere
26/10/2011

Il benessere in un massaggio

Autore:

Sempre più sportivi scelgono i centri benessere per lasciarsi coccolare e rifugiarsi dallo stress. Tra le tecniche di rilassamento preferite c'è sicuramente il massaggio californiano, non proprio una innovazione del settore, bensì un evergreen con origine negli anni '70.

Perdere la testa per ascoltare i nostri sensi è la filosofia alla base del Massaggio Californiano, un metodo promosso dagli insegnamenti di Serge Ginger, uno dei principali esponenti della psicoterapia della Gestalt che hanno sviluppato queste tecniche per dare risposta ai bisogni di tenerezza di coloro che si sentono soli ed in difficoltà con se stessi.

I primi ad usufruire di questa tecnica di rilassamento ed a beneficiarne in termini di cura, furono dapprima i soldati americani di ritorno dal Vietnam che sentivano il bisogno di ritrovare la serenità perduta in guerra, e poi il resto della popolazione, che piano piano si è avvicinata a questa pratica.

Il massaggio californiano detto anche «massaggio gestaltico sensitivo» (M.G.S.) insiste, più di ogni altra tecnica, sul concetto di contatto. Nel corso del massaggio viene usato un olio gradevolmente profumato, per rendere fluidi, avvolgenti, ritmici e circolatori, i lunghi i movimenti delle mani sul corpo.

Gli esperti che lo praticano avvolgono e fasciano l’intera superficie del corpo, dando una straordinaria sensazione di benessere e di calma. Il massaggio californiano è per definizione il massaggio anatomico per eccellenza, quello capace di modellare il corpo e ringiovanirlo, ancora prima che guarire le ferite della mente.

I gesti del Californiano sono studiati in maniera puntuale per trasmettere energia alla persona che li riceve e si avvalgono della più completa gamma di manipolazioni che esista: dallo sfioramento alla trazione, dalla vibrazione all' impastamento, dalla torsione alla frizione.

Il massaggio californiano, Essendo un massaggio gestaltico, sposta l’attenzione e l’energia dalla mente al corpo con un doppio ordine di risultati. Da un lato i pensieri si calmano, trovano una più giusta collocazione nell’attività della persona, che riprende contatto con una sensazione di tranquillità e di pace molto spesso sconosciuta; dall'altro si ha la percezione di essere guariti dallo stress e si è quindi pronti a vivere un'esperienza di vita differente.
Resta aggiornato su sport e fitness cliccando su Mi Piace
Commenta l'articolo
Username
Email
Web
Voto (1) (10)
Commento
Codice Sicurezza
Digitare Codice Sicurezza
  Invia

GLI ULTIMI COMMENTI
Seguici su Facebook